Prenota
Chiudi
Escursioni

Escursioni

Avventura e mistero

Escursioni

Escursioni

Avventura e mistero

Escursioni

Escursioni

Avventura e mistero

Tradizioni e cultura

Feste e manifestazioni per conoscere la nostra tradizione popolare

Feste e manifestazioni
Potete scegliere di trascorrere qualche giorno di vacanza a Orosei in qualunque periodo dell'anno, ma se siete indecisi provate a guardare il calendario. Troverete alcune ricorrenze che vale davvero la pena di conoscere come se foste parte della nostra comunità.


Gennaio
Il 16 Gennaio si celebra la festa di Sant'Antonio. Ai piedi della torre aragonese i giovani del paese costruiscono una base sulla quale verrà poi sistemata la legna necessaria al fuoco. Dopo la messa si accende il falò e si festeggia al suo calore con un bicchiere di vino e dolci tipici.


Pasqua (marzo o aprile)
Durante la Settimana Santa tutte le chiese di Orosei vengono decorate con fiori, palme e rami d'ulivo. Si preparano i caratteristici nenneros, piatti su cui vengono fatti germogliare al buio chicchi di grano o di legumi che formano steli d'erba chiara. Questa è la preparazione di Sos Sepurcros, i Sepolcri. Le chiese restano aperte per la visita dei corfajos, i membri delle Confraternite, e della popolazione. Sono due le processioni che animano le vie del paese in questi giorni di preghiera: Su Brossolu, il Venerdì Santo, processione dal clima mesto della Vergine Dolente e del Cristo sulla Croce, e S'Incontru, la Domenica di Pasqua, quando il Cristo risorto incontra Maria. Il Magnificat, eseguito dal coro polifonico locale Su Concordu, accompagna la gioia della manifestazione domenicale.


Maggio
La festa di Santa Maria del Mare si celebra l'ultima domenica di maggio. Dal ponte sul fiume Cedrino le imbarcazioni dei pescatori traghettano il simulacro della Madonna fino alla chiesa pisana sulla foce.


Luglio
Il patrono di Orosei si festeggia il 25 luglio. La festa di San Giacomo Apostolo si apre con una processione religiosa e continua in serata con spettacoli folcloristici, giochi, fuochi d'artificio.


Settembre
La festa della Madonna del Rimedio si svolge la seconda domenica di Settembre e dura ben 18 giorni. Intorno alla Chiesa si riuniscono 87 cumbessias. Circa 100 famiglie si trasferiscono qui per pregare e celebrare la Madonna con pranzi e balli. L'omonimo Santuario si erge sulla strada lungo il fiume Cedrino e fa parte insieme alla Casa delle Donne Pintor di Galtellì del Parco Letterario Grazia Deledda; entrambi sono nominati nel suo romanzo Canne al Vento.


Dicembre
Il Santuario di Santa Lucia si trova in campagna e qui si svolge, sia il 13 Dicembre che la prima domenica dopo Pasqua, un’altra festività molto cara agli Oroseini. Tra canti e musica vengono offerti alla statua della Santa dolci e i gioielli "gli occhi di Santa Lucia", opercoli calcarei secerti da un mollusco.